NEWS

marcon jesina 0215Non va oltre l'1-1 il Marcon di Minio in casa contro la Jesina, terza forza del campionato. Il campo molto pesante limita i “piedi buoni” delle veneziane che regalano un tempo alle agguerrite avversarie che vanno inaspettatamente in vantaggio; suona poi la sveglia per le arancionere nella ripresa, ma il pareggio arriva solo nel finale. Al 12’ il primo sussulto: gran tiro dai 30 metri di Ranzolin, parato senza troppi affanni dall’estremo difensore marchigiano. Come un fulmine a ciel sereno, al 20’ Vagnini batte un’apparente innocua punizione dai 20 metri vicina alla linea laterale sinistra che, causa il forte vento, sorprende Ghion e si insacca sotto la traversa. Il Marcon accusa il colpo e fatica a reagire; alla mezz’ora ci provano ancora le ospiti con Scarponi che calcia bene dal limite, ma respinge l’attenta Ghion. Se nel primo tempo la Jesina è stata superiore al Marcon, nella ripresa le parti si sono completamente invertite grazie alla maggiore determinazione messa in campo dall’11 di Minio. Subito un’ottima occasione al 9’: cross da destra di Zuanti e girata di prima di Ranzolin sul primo palo, fuori di poco. Dopo 2’ viene fischiato un rigore molto dubbio per la Jesina, sul dischetto va Vagnini, Ghion, strepitosa, prima le respinge la conclusione e poi si supera sulla ribattuta a botta sicura di Scarponi. Le arancionere non mollano e al 18’ hanno l’ennessima ghiotta occasione: punzione di Malvestio da centrocampo, si inserisce Norido sul secondo palo, stop e tiro ma para ancora Guidi.

Al 21’ punizione pericolosa dai 30 metri di Malvestio, ma devia in corner l’estremo difensore ospite. Al 32’ Vanin lancia sulla corsa Zuanti che si accentra, serve rasoterra Norido nell’area piccola che per un niente manca il tap-in vincente. Ma gli sforzi profusi dalle padrone di casa vengono finalmente premiati al 44’: Vanin serve ancora un assist d’oro per Zuanti che taglia da sinistra, entra in area e segna con un preciso diagonale. Non è finita qua, il Marcon la vuole vincere, al 46’ da azione d’angolo, batti e ribatti in area e tiro di Norido deviato ancora in corner. Termina dunque 1-1, con il Marcon che resta al comando della classifica grazie al contemporaneo pareggio del Vittorio Veneto (1-1) sul campo della Grifo Perugia.

F.C.F. MARCON: Ghion, Baesso (23’ s.t. Bertoldo), Norido, Sabbadin, Malvestio, Bortolato, Zuanti, Stefanello (17’ s.t. Battiva), Vanin, Ranzolin, Battaiotto. Allenatore: Minio.

JESINA: Guidi, Picchiò, Fiorella, Costantini, Alunno, Breccia, Catena (39’ s.t. Becci), Scarponi, Polli, Vagnini (25’ s.t. Battistoni), Monterubbiano. Allenatore: Marcelli.

ARBITRO: Ferro di Latisana.
RETI: 20’ p.t. Vagnini (J), 44’ s.t. Zuanti (M).
NOTE: ammonite: Norido (M), Malvestio (M), Costantini (J), Becci (J). Al 11’ s.t. Vagnini (J) sbaglia un calcio di rigore. Giornata fredda e piovosa, terreno di gioco non in perfette condizioni. Spettatori un centinaio circa.

 

Risultati e classifica: http://www.fcfmarcon.it/campionato/prima-squadra-campionati/risultati-classifica.html

 

Le foto della partita di Luca Schiavon: http://www.fcfmarcon.it/multimedia/photogallery.html

memorial2017

ckd electroadda fyh lg mgm motovario
mtv rael tellure vetorix zvl topdisplay
galivm pettinati        

login